Grecia: 5 isole nascoste per una vacanza via dalla pazza folla

Aggiornato il: apr 2



Candidi paesini di pescatori dove il tempo sembra essersi fermato, una terra ricca di storia, un popolo allegro e ospitale, buon cibo e feste sulla spiaggia: tutto questo e tanto di più è ciò che la Grecia è in grado di offrire.

Meta perfetta per ogni tipo di vacanza, per ragazzi, in famiglia, romantica, avventurosa, la Grecia deve però il proprio successo sopra ogni cosa alle acque cristalline dei suoi due mari (Egeo e Ionio) e alle migliaia di isole che li costellano. Molte sono quelle famose e intensamente frequentate durante i mesi estivi: Creta, Rodi, Kos, Mykonos, Corfù, solo per citarne alcune.

L’essere tanto amate dai turisti non rende certo queste spiagge e questi paesaggi meno mozzafiato. Per chi, tuttavia, volesse prendersi una pausa di qualche ora, o di qualche giorno, dalla folla di vacanzieri, dal turbinio di colori di teli e ombrelli, dai negozi di souvenir, esiste un’altra Grecia, fatta di piccole isole, talvolta disabitate, dove la natura si mostra nella sua originaria e incontaminata bellezza e l’uomo, benché ospite gradito, non può non tornare a provare rispetto e soggezione di fronte a tanta meraviglia.

Ecco dunque alcune di queste piccole oasi di relax.


Chrissi

Raggiungibile in meno di un’ora dal porto di Ierapetra, a 8 miglia dalle coste cretesi, si trova il piccolo e disabitato isolotto di Chrissi (o Gaidouronisi, isola degli asini, per i locali). Zona protetta (Rete Natura 2000), in cui è vietato pernottare, l’isola vanta più di una spiaggia, delle quali una sola (Belegrina) attrezzata con poche decine di ombrelloni e un piccolo bar, il solo dell’isola e unico punto dotato di energia elettrica. Il resto? Dune di sabbia bianca e finissima, il profumo della foresta di cedri centenari e ginepri che si sviluppa all’interno di questa sottile lingua di terra, il bagliore accecante delle spiagge caraibiche e lo sciabordio delle acque turchesi che si infrangono sulla riva.


Tsougria

Dal 2011 questa piccola isola delle Sporadi, situata a poche miglia dalla splendida Skiathos, è completamente disabitata in quanto area protetta. Nonostante sia meta turistica frequentata, in particolare nel mese di agosto, a Tsougria non troverete mai una ressa tale da scalfire la genuinità di questo luogo.

Nel verde delle sue limpide acque si riflette la pineta che si sviluppa alle spalle della spiaggia. Qualche ombrellone e una piccola taverna dove consumare il pranzo sono le sole tracce della presenza dell’uomo sull'isola che conserva inalterato il suo aspetto selvaggio. Dalla baia principale, un sentiero che si inoltra nella vegetazione fino a raggiungere una piccola chiesetta consente di godere appieno di questo paesaggio paradisiaco. L’isola è facilmente raggiungibile da Skiathos, ma è assolutamente vietato pernottare.




Anafi

A qualche miglia di distanza dall'affascinante, ma oltremodo turistica, Santorini vi è la piccola Anafi. Apra isola vulcanica, il cui paesaggio è dominato da roccia calcarea, olivi e fichi d’india, si situa al di fuori dei principali circuiti turistici. Non solo: raggiungerla è tutt'altro che semplice, richiedendo una paziente programmazione degli spostamenti in traghetto. La pace e la purezza del luogo ripagano tuttavia di ogni fatica: Anafi è un’autentica isola greca, dove il candore delle case non ricerca uno studiato “effetto cartolina”, ma è frutto di ciò che la natura ha messo a disposizione (pietre e non legname); Hora, centro dell’isola, è un rustico paesino tradizionale, che non si prepara a festa per il turista, ma lo accoglie con la tipica ospitalità dei suoi abitanti. Le spiagge sono naturalmente bellissime, in particolare quelle situate nella zona sud dell’isola, per lo più vergini distese di sabbia finissima, acque turchesi e vegetazione selvaggia a fare da cornice. Tra queste la lunghissima spiaggia di Roukounas e la splendida Agios Anargyri. Una sola raccomandazione: le strutture ricettive non sono numerose, dunque è opportuno prenotare con un certo anticipo.


Gavdos

Ultimo lembo di terra europea, a 70 km a sud di Creta e poco distante dalle coste libiche, Gavdos appare davvero un’isola ai confini del mondo. Spesso meta di un turismo alternativo (e paradiso dei naturisti), raggiungibile via traghetto, Gavdos è il luogo ideale per gli amanti del campeggio pur non mancando strutture ricettive (dimenticatevi tuttavia resort di lusso e hotel a cinque stelle). Siano avvisati gli affezionati della movida notturna: l’isola è un concentrato di 30 km natura selvaggia e silenzio, dove riscoprire il piacere del tranquillo scorrere della giornata. Questa atavica bellezza richiede un minimo sacrificio per poter essere goduta dal momento che buona parte delle spiagge sono raggiungibili attraverso sentieri (alcuni anche di qualche km) che si diramano tra le rocce e la vegetazione dell’isola. Tra tutte ricordiamo l’incontaminata distesa di sabbia dorata di Agios Ioannis, quella rossastra dell’incantevole Potamos, i tre archi di Tripiti e la suggestiva caletta di Lakoudi.


Lefkada

Insieme alla più note Corfù e Cefalonia, Lefkada e le sue spiagge caraibiche emergono dalle onde turchesi del Mar Ionio. La montuosità dell’isola le conferisce un aspetto selvaggio, oltre a renderla una meta perfetta non solo per gli amanti delle distese incontaminate di sabbia bianca, ma anche per gli appassionati di escursionismo. Tra tutte ricordiamo le meravigliose cascate di Nidri (attenzione: per ammirarne pienamente la bellezza consigliato andare in primavera/inizio estate quando l’acqua è più abbondante). Collegata alla terraferma tramite un ponte mobile e dotata di numerose strutture ricettive, Lefkada è la meta ideale per chi, pur non volendo rinunciare alla comodità, non ama trovarsi al centro dei principali circuiti turistici, ricercando al contrario l’autentica atmosfera di questa terra.



#Grecia #isolegreche #vacanza #mare #relax #spiagge #estate2019 #greenauta

Autore: Francesca Fagioli

48 visualizzazioni
01_Logo_Treedom_Friend-rgb.png

I giornalisti di Greenauta.com scelgono e raccomandano in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti sul sito, Greenauta riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.

  • Black Icon YouTube
  • Facebook
  • Instagram

Naturalma srl

via zanolini 15/4, 40126

Bologna (BO) ITALY

piva 03118441207